ISO 9001 DNV GL Certification Mark ISO 14001 DNV GL Certification Mark

Dettagli tecnici per cuscinetti SELY

 

Strutture adiacenti e montaggio

Salvo casi in cui è richiesto un posizionamento estremamente preciso del cuscinetto, LI-BE consiglia sempre di ottenere accoppiamenti liberi o leggermente forzati fra il cuscinetto e la struttura a cui va fissato. L’azione del forzamento può modificare gli stati tensionali interni. In caso di necessità di un accoppiamento molto forzato, si consiglia di comunicare in fase di ordine questa condizione di esercizio.

Le parti destinate ad accoppiarsi con i cuscinetti della serie SEL/Y devono garantire una rigidità sufficiente a non subire deformazioni per effetto del tiraggio delle viti e dell’accoppiamento.

sely-vri-assembly

E’ possibile utilizzare una ralla aggiuntiva (non fornita) a supporto dell’anello interno così da aumentare ulteriormente la rigidità del cuscinetto (montaggio di tipo .VRI , da specificare al momento dell’acquisto)

Il montaggio dei cuscinetti SEL/Y deve essere eseguito tramite viti di serraggio con classe di resistenza 10.9 avvitate tramite chiave dinamometrica alla coppia Ma (indicata per ciascun modello). Il serraggio deve essere eseguito a esagono in 3 step, così da garantire una auto-equilibratura delle forze di trazione delle viti.

I cuscinetti della serie SEL/Y sono forniti con due viti  di trasporto, che possono essere allentate in fase centraggio per agevolare le operazioni  ma che devono essere serrate alla coppia Ma (come le viti di staffaggio) durante il montaggio finale.

ATTENZIONE: non smontare MAI il cuscinetto! Non rilasciare MAI completamente le viti di trasporto!

ATTENZIONE: un serraggio non corretto delle viti, specie dell’anello interno, può provocare un precarico non corretto, compromettendo!

ATTENZIONE: se il montaggio richiede il riscaldamento del cuscinetto o di parti circostanti, attentere il completo raffreddamento prima di mettere in rotazione!

Rigidezza

La rigidezza è la capacità che ha un corpo di opporsi alla deformazione elastica provocata da una forza applicata. In maniera estremamente sintetica, la rigidezza k di un corpo che si deforma di una quantità δ sotto una forza applicata P può essere definita come:

k = P/δ

Maggiore è la rigidezza, minore sarà la deformazione subita dal supporto quando il carico sarà applicato.

Il cuscinetto SEL/Y è caratterizzato da una elevata rigidezza ai momenti ribaltanti e alle forze assiali e radiali, caratteristica che lo rende lo rende il supporto ideale per tutte quelle condizioni che necessitano di elevata precisione di rotolamento anche a carico applicato.

Ka = rigidezza assiale

Kr = rigidezza radiale

Kt = rigidezza rispetto momenti ribaltanti

Momento resistente

Il momento di attrito MRL indica la resistenza da vincere per mantenere in rotazione il cuscinetto, e dipende da diversi fattori:

> velocità di rotazione
> tipo e quantità di lubrificante
> precarico
> carico applicato

Per questa ragione il valore indicato di MRL costituisce un valore indicativo, riferito ad una velocità di rotazione costante a 5 RPM con lubrificazione a grasso.

La coppia allo spunto o a un numero di giri superiore a quello di collaudo può essere leggermente superiore rispetto ai valori riportati.

L’impego di una ralla di supporto per l’anello interno ( esecuzione .VRI ) comporta inevitabilmente un aumento del momento di attrito.

Lubrificante

I cuscinetti della serie SEL/Y sono forniti già lubrificati con grasso DIN 51825 KP2N-30 caratterizzato da un olio a base minerale e in grado di sopportare un range di temperatura -30/+140 °C μmm

Il cuscinetto è rilubrificabile per mezzo dei fori di lubrificazione presenti su anello interno ed anello esterno.

LI-BE garantisce la fornitura dei cuscinetti SEL/Y con una quantità ideale di lubrificante: si raccomanda comunque l’esecuzione di alcune rotazioni a cuscinetto staffato senza carichi applicati prima della effettiva messa in opera, per garantire la corretta distribuzione del lubrificante.

ATTENZIONE: un eccesso di lubrificante poò compromettere in maniera significativa la resistenza al rotolamento MRL e la produzione di calore. In caso di eccessiva lubrificazione interpellare immediatamente l’ufficio tecnico LI-BE.

Tolleranze dimensionali – Runout radiali ed assiali

ATTENZIONE: valori misurati a cuscinetto staffato.

Versioni a tolleranze ristrette

 I cuscinetti della serie SEL/Y possono essere richiesti:

  • con tolleranza di rotolamento  (planarità e rotondità) ristette al 50% : …RI
  • con tolleranza dimensionale H1 ristretta: …H1R
  • con tolleranze dimensionali H1 e H2 ristrette: …H1H2R

ATTENZIONE: valori misurati a cuscinetto staffato.

Ad esempio, l’ordine di un cuscinetto SEL/Y con diametro interno  di 150 mm, tolleranza dimensionali ristrette su H1 ed H2 e con tolleranze di rotolamento ristrette corrisponde al codice LI-BE:

SEL/Y150.H1H2R.RI

Li-be.com utilizza cookie anche di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando sul sito o cliccando su link o immagini acconsenti al loro uso. Cookie Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close